Importanti dichiarazioni del gruppo di lavoro Articolo 29 riguardo il nuovo accordo EU-USA denominato “Privacy Shield”

By | 9 febbraio 2016

L’Unione Europea e gli Stati Uniti d’America hanno raggiunto un compromesso sul nuovo meccanismo per il trasferimento dei dati personali in USA.
Nel corso della una conferenza tenutasi il 2 Febbraio 2016, è stato annunciato un nuovo framework in sostituzione del Safe-Harbour che verrà chiamato “Privacy Shield” .
Nel seguente post, è possibile leggere tutti i dettagli sulla conferenza del 2 Febbraio.

https://europrivacy.info/it/2016/02/03/goodbye-safe-harbour-hello-privacy-shield/
Su questo nuovo framework si è subito espresso il gruppo di lavoro art.29, nel quale sono rappresentati i garanti della privacy europei .
Bisogna ricordare che l’Art.29 ha i poteri di vigilanza sul trasferimento dei dati verso USA .
l’Art.29 ha espresso dubbi su tale accordo perchè al momento manca un testo ufficiale, pertanto non ci sono elementi dal quale si evince che il Privacy Shield fornisce un adeguato livello di protezione .
In mancanza di documenti, il parere è solo rimandato di un mese.
Il testo ufficiale (in lingua inglese) della dichiarazione può essere visionato al seguente link:

http://ec.europa.eu/justice/data-protection/article-29/press-material/press-release/art29_press_material/2016/20160203_statement_consequences_schrems_judgement_en

Category: Legal framework Tag:, ,

About Alessandro Cosenza

He is the Chief Information Security Officer (CISO) @ Bticino. He is responsible for maintaining the enterprise vision of ITC department . He works to ensure information assets and technologies are adequately protected. He manages the team in order to , develop, implements and maintain processes across the organization to reduce information and information technology (IT) risks. He works as a Data Privacy Officer regarding the ITC department . In this role he oversees all the activities related to the development, implementation, maintenance and adherence to the organisation’s privacy policies and procedures related the ITC department. He holds the ISACA certifications, Certified Information Security Auditor (CISA) and He is also member of CLUSIT (Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica He partecipated and obtained a university certificate regards the course in "Computer forensics e Data protection" in the University of Milan, Faculty of Law

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.